7 ottimi motivi per visitare Tokyo

Negli ultimi anni Tokyo e il Giappone sono diventati destinazioni sempre più popolari tra i viaggiatori italiani.

Magari anche a voi é capitato di prendere in considerazione la possibilità di un viaggio nella capitale del Sol Levante,

forse racconti di amici o servizi televisivi vi hanno incuriosito ma ancora non avete chiare le idee riguardo a cosa aspettarvi.

Spesso l'immagine di Tokyo che ci si fa in Italia é un po' falsata dai luoghi comuni, con il rischio che la città appaia fredda,

o addiritura ostile...

Niente di più lontano dalla realtà! Lo scopo di questo post é proprio quello di fugare eventuali equivoci e

mostrarvi la ricchezza di quello che questa meravigliosa città vi può offrire.

 

Ecco sette aspetti di Tokyo che contribuiscono a rendere la città tanto affascinante:

1. Il caos della metropoli futuribile

 Forse questa è l'immagine che Tokyo evoca  nella maggior parte delle persone: una città che si estende a perdita d'occhio, grattacieli, neon, strade e ferrovie sopraelevate, grandi folle in perenne movimento...

Che dire? E' tutto vero!  Forse non a chiunque verrebbe voglia di trasferirsi qui  ma l'esperienza di Shinjuku illuminata a giorno anche in piena notte, dell'iconico incrocio della stazione di Shibuya, dell'infinita città sotterranea ad Otemachi  é qualcosa che va provato in prima persona per farsene davvero un'idea.

2.  La quiete dei giardini

Non crediate però che il Giappone tradizionale non abbia lasciato tracce nella sua capitale: come isole di pace e bellezza tra i flutti

dell'urbanizzazione selvaggia, Tokyo protegge amorevolmente i suoi giardini.

Sette di essi appartengono al Patrimonio Culturale della città, alcuni di essi risalgono ad addiritura quattro secoli orsono.

Che siano le pietre accuratamente selezionate di Kiyosumi-Shirakawa, le fioriture per ogni stagione del minuscolo Mukojima-Hyakkaen,

il curioso ibrido di giardino inglese e giapponese di Kyu-Furukawa o il più imponente Hamarikyu, i giardini di Tokyo conquistano qualsiasi visitatore.

3. La grande varietà dell'architettura

Il carattere di una città, l'impressione complessiva che lascia nel visitatore é prima di tutto creata dai suoi edifici.

Muoversi per Tokyo, sia in treno che ancora di più a piedi, diventa l'occasione per vedere sfilare di fronte a sè

i mille volti della città e le tante epoche della sua storia che paiono convivere una a fianco dell'altra.

Grattacieli e templi, antiche residenze signorili e pazzie fantascientifiche, cromature e legno: Tokyo mette in mostra praticamente tutte le forme di architettura che vi possano venire in mente.

A Minato nel raggio di 200 metri si passa dalla versione locale della tour Eiffel, la Tokyo Tower, al tempio della setta Reiyuukai: praticamente un'astronave atterrata nel mezzo della città.  Davvero ce n'é per tutti i gusti.

Immaginatevi come possa sentirsi uno studente che ogni mattina va a lezione nella scuola della foto qui sotto, la Aoyama Technical School. Non saprei dire se lo invidio o meno.

4. Il calore della shitamachi

A questo punto potreste avere l'impressione, che a parte le oasi di pace offerte dai giardini, non ci sia modo di sfuggire alla frenesia della metropoli. E' arrivato il momento di permettere a Tokyo di sfilare un altro dei suo innumerevoli assi nella manica: la città bassa, in lingua locale shitamachi.

La città è punteggiata di piccoli quartieri dove il tempo sembra essersi fermato e la vita scorre con un ritmo che ricorda più

quello di una cittadina di provincia italiana che quello di un grande centro urbano.

Soppravvissuti allo scempio dei bombardamenti ed alla crescita forsennata dell'edilizia postbellica, questi sono quartieri in cui le strade strette, gli edifici in legno, negozi ed esercizi a gestione familiare, gatti acciambellati qui e là e piccoli templi creano un'atmosfera accogliente e rilassata. Dopo pochi minuti vi scorderete di essere nel mezzo di una conurbazione da 35 milioni di abitanti!

La zona forse più rappresentativa é Yanaka, la più famosa indubbiamente Asakusa, sono ancora molte altre però quelle che meriterebbero una visita: Fukagawa, Shibamata, Mukojima, Kameari, Sugamo, l'elenco potrebbe durare ancora a lungo...

5. La perfezione del trasporto pubblico

Sembrerà un luogo comune ma per noi italiani poche cose appaiono esotiche quanto treni puliti come sale operatorie e che arrivano a destinazione spaccando il secondo. Alla mia prima visita qui come turista uno dei più grandi shock culturali in cui mi imbattei fu senza dubbio la frequenza e puntualità impressionanti della metropolitana, la mia mente condizionata da anni di pendolarismo italiano non

riusciva a capacitarsi di tanto. A prescindere dalla nazione di provenienza, per il turista comunque i treni di Tokyo non sono soltanto

un mezzo di trasporto ma un'attrazione in sè.

Alle tredici linee della metropolitana si sovrappone un reticolo di innumerevoli linee di superficie, il sistema circolatorio di quell'organismo perennemente pulsante che é la capitale giapponese. L'amore per i treni di questo popolo ha generato tutta una

sottocultura di fanatici della ferrovia, i cosidetti tecchan, che nei fine settimana si appostano come paparazzi lungo gli snodi ferroviari più imponenti. Nella foto qui sotto la stazione di Nippori dimostra il suo status di meta tra le preferite per questa bizzarra comunità.

Non è necessario raggiungere tali livelli di devozione alla causa ferroviaria per apprezzare alcune delle linee più suggestive di Tokyo: l'ottovolante della Yurikamome che corre verso le isole della baia, il tram Toden Arakawa che procede lemme lemme tra i roseti disseminati lungo il percorso, il Toneri Liner e i suoi binari che si alzano fino a 30 metri da terra, senza dimenticare il fascino retro-futurista della monorotaia per l'aeroporto di Haneda.

 

6. La follia degli abitanti (solo di alcuni...)

Non crediate però che i fanatici delle ferrovie siano mosche bianche: la città ospita una discreta popolazione di eccentrici, devoti di bizzarre sottoculture e adorabili svitati che contribuiscono a rendere un'escursione per Tokyo una fonte inesauribile di grandi risate, piccole perplessità e foto memorabili.

Ad esempio: lo sapevate che é possibile comprare dei cappelli per gatti dai distributori automatici? Ne esistono ben sei linee diverse, per

ogni esigenza.  Se i felini non fanno per voi potete tranquillamente sorseggiare qualcosa accarezzando un gufo o un porcospino, in uno dei tanti owl cafés o hedgehog cafès sparsi per la città.  Il passatempo nazionale però é il pachinko: giovani e anziani passano ore davanti 

a questo infernale incrocio tra slot machine, flipper e videogioco. L'incessante frastuono  ed il denso fumo di sigaretta rendono la sala di un pachinko un autentico girone dantesco, un assalto ai sensi difficilmente dimenticabile.

Le stranezze più divertenti però sono quelle con cui la gente comune  adorna  i propri negozi e  abitazioni: come ad esempio il cammello e il robottone che qualcuno ha pensato di lasciare a guardia del bucato nella foto qui sotto, scattata dal sottoscritto dalle parti di Sendagi.

A Tokyo non ci si annoia, questo é certo...

7. La cortesia degli abitanti (praticamente di tutti!)

 

 

Ciò che però finisce per fare definitivamente breccia nel cuore di ogni visitatore é la straordinaria gentilezza con cui si viene accolti

pressoche ovunque.  Praticamente nessun turista straniero rimane impassibile di fronte alla premura e ai sorrisi con cui chiunque, dalle cameriere dei caffé al personale delle stazioni, dai venditori di spiedini delle bancarelle ai semplici passanti, é pronto a rispondere alle vostre richieste e a venirvi in aiuto.

In Giappone il proverbio recita :"il cliente é un dio". Quando vedrete anche le figurine animate sullo schermo del bancomat salutarvi

con un inchino, capirete che non si tratta di un'esagerazione.

Tirando le somme...

A questo punto penso abbiate gli elementi necessari per farvi un'idea di quello che vi aspetta in questa straordinaria città.

Ovviamente non si tratta che della punta dell'iceberg: Tokyo ha talmente tanto da offrire che non basterebbe una vita per esplorare

tutte le sue meraviglie, fidatevi di uno che ci abita...

Il fascino delle sue contraddizioni difficilmente lascia indifferenti, un viaggio a Tokyo non può che diventare un'esperienza indimenticabile. Preparate le valigie.

 

Se vi serve aiuto per orientarvi...

 Triplelights propone tour con guida locale di lingua italiana per accompagnarvi nel vostro primo contatto

con la città o per esplorare le sue gemme nascoste. Queste alcune delle opzioni:

Tokyo su misura

Tokyo a 360 gradi - tutto in un giorno

A spasso con Holly e Benji per la shitamachi di Tokyo

Tokyo bizzarra

Giardini del Palazzo Imperiale, Ueno, Asakusa: i luoghi più famosi di Tokyo est

Contattateci pure senza impegno per qualsiasi informazione. Tokyo vi aspetta. 

Did you like my article?

You can send me a message to get a customized itinerary and quotation for an unforgettable experience.

I'll be waiting for you, so please check my profile and get your trip plan now

Tours By Guide

Tailor-made Tokyo

Tokyo
8 hours

Make your tour around Tokyo a tailor-made experience meant to suit your expectations as much as possible. Pick your favorites from the tentative list of things to do or ask for something in particular . Based on your personal interests i'll research the possibilities the city has on offer. This being Tokyo the possibilities are virtually unlimited...

FROM$266/ per group

Tokio a medida - La ciudad como tu la prefieres.

Tokyo
8 hours

Un tour personalizado de Tokio, preparado para satisfacer sus expectativas al máximo.Elijan los lugares y actividades entre los propuestos o hagan sus peticiones.En función de sus intereses personales, buscaré informaciones sobre lo que la ciudad puede ofrecerle.Dado que se está hablando de Tokio, las posibilidades son prácticamente ilimitadas ...

FROM$266/ per group

Curso rapido de Tokyología

Tokyo
8 hours

Para los que se han justo bajado del avión y necesitan consejos para aclimatarse en este país aun desconocido, o para los que desean aprovechar al máximo el poco tiempo disponible en Tokio, este tour podría ser la solución ideal. Utilizando los trenes y caminando, iremos viendo las distintas caras de la ciudad, confusión y calma, modernidad y tradición, sus encantadoras contradicciones.

FROM$266/ per group

Crash course in Tokyology

Tokyo
8 hours

Whether you just got off the plane and you want to get acquainted with the city or you are in town for a very short time and you want to take in as much as possible, this tour could just be your best solution. By moving around Tokyo by train and on foot we will be skipping back and forth from the quiet neighbourhoods to the crowded spots, from small wooden houses to skyscrapers in just 8 hours.

FROM$266/ per group

Jardines del palacio Imperial, Ueno, Asakusa: los sitios más famosos de Tokio este

Tokyo
6 hours

Descubran los sitios imperdibles de la parte oriental de Tokio, en una única visita de seis oras Tres áreas mundialmente famosas y llenas de historia, además de algunas gemas menores en el camino.

FROM$213/ per group

Shinjuku, Meiji Jingu, Harajuku, Shibuya: walking tour of the highlights of western Tokyo

Tokyo
6 hours

Visit some of Tokyo's most famous spots by taking a long, quiet stroll through the city. From serene greenery to urban chaos via Japan's most revered shrine and Tokyo's most fashionable district.

FROM$204/ per group

Plan your trip to Tokyo with Fulvio D.

Chat with a local tour guide who can help organize your trip.

Send Message